La Scrittura come cura di Sé. Ritrovarsi interiormente attraverso la narrazione

07 Aprile 2017 dalle ore 14.00 alle ore 19.00
Il Convegno sulla Scrittura di Sé intende porre l’attenzione su una pratica terapeutica e di orientamento e supporto alla Persona che trova nella scrittura un canale di espressione delle proprie emozioni, dei vissuti, delle storie che ci appartengono e che vivono in noi.

La Scrittura si fa terapeutica nel momento in cui “cura” parti di sé, invitandole a raccontarsi con intensità attraverso narrazioni che recuperano un senso e un significato alle nostre relazioni di vita, prima di tutto con se tessi e, di conseguenza, con il mondo che ci circonda. Leggere gli eventi dal punto di vista di uno scrittore che osserva e narra ciò che accade è uno strumento molto utile per rielaborare ciò che, spesso, non siamo riusciti ad esternare. Relatori come il prof. Duccio Demetrio e Sonia Scarpante introdurranno i presenti in un mondo affascinante, in cui la scrittura autobiografica diventa strumento di conoscenza dalle potenzialità sorprendenti, per chi è alla ricerca di un equilibrio interiore. Come sostiene il prof. Demetrio “la mente facendo autobiografia, attendendo alla sue cuciture, a quell’accostamento fra i frammenti inconciliabili, genera quel momento coscienziale indispensabile a prendere le distanze da se stessi, mentre si rivive se stessi , per guardarsi sulla scena e individuare ruoli, battute, esibizioni superflue o viceversa cruciali”. Sarà messo in evidenza come la scrittura abbia il potere di mettere in ordine le membra sparse della propria esistenza trascorsa e frantumata. Accanto ad aspetti teorici e pratici, si intervalleranno testimonianze dirette da parte di chi ha trovato nella scrittura un modo per riscattare se stesso e per rischiarare parti di un tunnel depressivo, ripercorrendo ricordi del passato, istantanee scritte nero su bianco. Dalle parole del filosofo, prof. Duccio Demetrio, alla testimonianza di Sonia Scarpante, promotrice della scrittura terapeutica a seguito di un’esperienza di vita vissuta nella battaglia con la malattia, alle parole di uno psicoterapeuta, neurochirurgo, al mondo della poesia come massima espressione della scrittura dell’anima, al racconto di viaggio descritto da un blogger che raccoglie storie di viaggi in giro per il mondo. Al termine dei singoli interventi, si terrà un dibattito in cui sarà possibile rivolgere domande, aprire una conversazione tra chi riconosce di aver avuto familiarità con la scrittura e chi, invece, incuriosito, ne vorrà approfondire le metodiche.
La Scrittura del Sé – Programma